Hotel Borgovico accetta il bonus vacanze !

Vi aspettiamo numerosi per usufruire del Vostro sconto.

info@hotelborgovico.it     –    Tel. +39 031 570107

 

La volontà di usufruire del bonus vacanze deve essere espressa al momento della richiesta di prenotazione, da fare con almeno 5 giorni lavorativi di anticipo sulla data di arrivo e SOLO tramite email (info@hotelborgovico.it), il bonus non può essere accettato per prenotazioni effettuate online su questo o altri siti (es. booking, expedia e altri siti / agenzie).

L’accettazione NON è garantita, è soggetta a verifica della validità dei dati forniti dall’ospite tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate, dipende oltre che dalla disponibilità anche dal periodo richiesto e dalla validità della carta di credito fornita a garanzia (obbligatoria).

La disponibilità di camere con l’uso di Bonus Vacanze è infatti limitata in base al periodo e ad alcune tipologie di camere, potrebbe non essere accettato anche in presenza di camere disponibili. Il bonus vacanze viene considerato al pari di una promozione e le tariffe ad esso applicabili sono quindi unicamente quelle standard senza alcun tipo di sconto ulteriore.

L’Hotel dispone di ristorante, non ci è possibile fornire servizi di mezza pensione o pensione completa ma solamente soggiorno + eventuale colazione.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’USO DEL VOSTRO BONUS VI CONSIGLIAMO DI CONSULTARE L’APPOSITA SEZIONE SUL SITO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE   https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-vacanze1 

Il decreto legge n. 34 del 2020 (decreto Rilancio) ha istituito una nuova
agevolazione, per l’anno 2020, in favore delle famiglie con ISEE (Indicatore della
Situazione Economica Equivalente) in corso di validità non superiore a 40.000
euro, da utilizzare per il pagamento di servizi offerti in Italia da imprese turistico
ricettive, agriturismi e bed & breakfast.

Il bonus può essere fruito a determinate condizioni dal 1° luglio al 31 dicembre
2020 da un solo componente per nucleo familiare ed è riconosciuto fino a un
importo massimo di 500 euro per i nuclei familiari composti da più di due persone.
L’importo è ridotto a 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e a
150 euro per quelli composti da una sola persona.
Le spese devono essere sostenute in un’unica soluzione per i servizi resi da una
singola impresa turistica e documentate con fattura o documento commerciale o
scontrino/ricevuta fiscale, nei quali sia indicato il codice fiscale di chi intende fruire
dell’agevolazione.

Il bonus è fruibile nella misura dell’80% sotto forma di sconto per il pagamento
dei servizi prestati dal fornitore e per il 20% come detrazione di imposta in sede di
dichiarazione dei redditi.

Lo sconto praticato viene recuperato dal fornitore sotto forma di credito d’imposta
utilizzabile in compensazione senza limiti di importo, attraverso il modello F24. In
alternativa può essere ceduto a terzi, compresi gli istituti di credito e gli
intermediari finanziari.

La richiesta del bonus vacanze può essere effettuata, tramite la app IO, da uno
dei componenti del nucleo familiare, in possesso di identità digitale SPID o di
Carta di identità elettronica (CIE 3.0):
Maggiori informazioni : io.italia.it